Saltare la navigazione

La flora

La flora (di un territorio o di un paesaggio) costituisce è l'insieme delle specie vegetali presenti sul territorio stesso. Lo studio della flora è un settore della botanica, che si occupa anche della classificazione delle varie specie, consentendone il riconoscimento, in genere mediante l'uso di chiavi dicotomiche:

 classificazione vegetali con chiave dicotomica

LE SPERMATOFITE:

  • GIMNOSPERME = piante con seme "nudo" (senza frutto) e racchiuso in coni (pigne), tra di esse vi sono le conifere, che hanno foglie ad ago per disperdere meno acqua e resistere in climi rigidi, per sfruttare al massimo il sole anche in inverno, perchè la neve non si accumuli sui rami e quindi non li spezzi con il suo peso. Queste foglie sono sempre-verdi, tranne nel larice.

    Quale caratteristica in particolare ci aiuta a classificare le conifere? E' il numero di aghi nei “ciuffetti" (foglie composte se hanno più aghi, singole un solo ago) sui rami: aghi singoli - abeti; 2 aghi - pini (il pino cembro ne ha però 5); 10-40 aghi -  larice (caduchi e teneri) e cedro (sempre-verdi e coriacei).

  • ANGIOSPERME = piante con seme protetto dal frutto, tra di esse vi sono le latifoglie, che hanno foglie espanse e caduche, per catturare il massimo dei raggi solari nella stagione estiva.

CONIFERE IN TRENTINO:

LATIFOGLIE IN TRENTINO: