Saltare la navigazione

Le funzioni del bosco

  • FUNZIONE PRODUTTIVA: un bosco è un serbatoio di risorse che in passato erano indispensabili per la vita dell'uomo, fornendo sia legna per scaldarsi che frutti (castagne) per nutrirsi in tempo di carestia. Oggi dei boschi si usa soprattutto la legna che segue innumerevoli destinazioni, dalla cellulosa per la carta, alla mobilia, alla legna da ardere. Un bosco con le piante "in piedi" (ossia non tagliate) può essere utilizzato per produrre funghi, tartufi e frutti di bosco.
  • FUNZIONE VITALE: un bosco, grazie alla fotosintesi, svolge la funzione di polmone perché ci fornisce l'ossigeno. Se i boschi scomparissero, presto l'aria risulterebbe irrespirabile. Questa è probabilmente la funzione più importante per la quale i boschi sono mantenuti.
  • FUNZIONE PROTETTIVA: le radici degli alberi trattengono il terreno evitando frane e cedimenti; le loro chiome proteggono le piante più piccole, ma anche gli animali, da insolazioni e precipitazioni; inoltre trattengono l'acqua ed evitano alluvioni a valle.
  • FUNZIONE ESTETICO - RICREATIVA: ha ormai sempre più importanza questa funzione, infatti il bosco è spesso scelto per passeggiarvi e trovarvi rilassamento e salute.

Nel primo sito Web qui sotto (www.agraria.org) si possono trovare ben descritte le FUNZIONI DEL BOSCO.

Nel secondo sito Web qui sotto (http://scuolaperilclima.ectrldev.com/web/guest/bosco-clima) puoi trovare l'importante INFLUENZA SUL CLIMA che boschi e foreste possono esercitare.