Sabato 21 Ottobre 2017
   
Dim. Testo
Please update your Flash Player to view content.
Rovereto - D. Chiesa

SCUOLA SEC. DI I GRADO
“Damiano Chiesa”

corso Rosmini, 86
38068 Rovereto (TN)
tel: 0464 433709
fax: 0464 488448

 

L’attuale scuola secondaria di primo grado “D. Chiesa” è nata nel 1923 come Reale scuola complementare, un tipo di scuola istituito con la riforma dell'istruzione media promossa dal ministro Gentile e pensato per chi, non intendendo proseguire gli studi, voleva acquisire una certa cultura teorico-pratica per diventare impiegato oppure dedicarsi all'industria o al commercio.

L'intitolazione a Damiano Chiesa fu uno dei primi atti della scuola. La Scuola complementare fu sostituita nel 1929 dalla Reale scuola secondaria di avviamento al lavoro e nel 1932 fu convertita in Reale scuola secondaria di avviamento professionale commerciale e trasferita definitivamente nella sua attuale sede, un edificio allora appena ricostruito dopo le distruzioni subite nel corso della prima guerra mondiale.

Nel 1947 la denominazione fu cambiata in Scuola secondaria di avviamento professionale commerciale e tale rimase fino 1963, quando, per effetto della Legge 31 dicembre 1962, n. 1859, divenne definitivamente Scuola media. L'edificio fu ristrutturato e ampliato nel 1989 con la costruzione di una nuova ala e della nuova palestra nel luogo in cui sorgevano la vecchia piscina comunale e i bagni pubblici, e nel 1995 fu completato il restauro del corpo centrale.

Oggi la scuola è collocata in una struttura funzionale e ben curata, che dispone di diciotto aule per le classi, quasi tutte ampie e luminose.
Oltre a esse sono presenti numerose aule speciali:

  • due palestre, una più piccola e un’altra ampia, ben attrezzata e fornita di un campo regolare di pallacanestro e di pallavolo;
  • un laboratorio di informatica con ventiquattro computer collegati in rete, stampanti, impianto di amplificazione, videoproiettore e strumentazione varia;
  • due ampie e luminose aule-laboratorio attrezzate per l’educazione artistica;
  • due aule per l’educazione musicale, una attrezzata per l’ascolto, l’altra per l’esecuzione;
  • un laboratorio scientifico ben attrezzato, dotato di lavagna interattiva multimediale, computer con accesso a Internet, stampante, e nel quale sono conservati anche vecchi strumenti di un certo valore storico;
  • un laboratorio per attività manuali;
  • due aule per attività individualizzate;
  • un’aula con schermo murale e videoproiettore collegato a videoregistratore e computer;
  • un'aula per le udienze;
  • un laboratorio iconografico;
  • una biblioteca, al momento utilizzabile per il prestito dei libri;
  • un’aula magna (sala Filarmonica) per conferenze, concerti, recital, proiezioni, ecc;
  • un’aula insegnanti dotata di due computer forniti di stampante e connessi a Internet.

Inoltre, le aule delle classi terze e alcune aule speciali sono dotate di lavagne interattive multimediali e computer che a breve avranno l’accesso a Internet.
Gli spazi, le attrezzature e i materiali delle aule speciali offrono la possibilità di un apprendimento adeguato ai contenuti e ai metodi delle singole discipline.

Le lezioni settimanali sono trenta, mediamente di sessanta minuti ciascuna. Di queste, due in prima e tre in seconda e terza sono dedicate alle attività opzionali obbligatorie, organizzate come compresenze/contemporaneità.

Questa struttura del curricolo consente da un lato di contenere l’orario obbligatorio entro le trenta ore, dall’altro di diversificare, per alcuni aspetti, i percorsi di apprendimento degli alunni attraverso le opzionalità obbligatorie.

L’area della facoltatività si concentra nei pomeriggi di lunedì, mercoledì e venerdì. Agli studenti è data la possibilità di essere affiancati nell’esecuzione dei compiti e di seguire corsi quadrimestrali o bimestrali di attività integrative. Vari corsi sono attivati in entrambi i quadrimestri.

Per gli alunni diversamente abili la scuola si avvale di insegnanti specializzati e di facilitatori che concentrano il loro intervento nelle discipline di area linguistica e scientifica.

Per i ragazzi con difficoltà di apprendimento o in situazioni di disagio, la Scuola attua un intervento mirato, i cui contenuti sono riportati nel paragrafo Arricchimento dell’offerta formativa del Progetto di Istituto.

Gli alunni stranieri, in relazione al grado di scolarizzazione in Italia e alla classe frequentata, usufruiscono del laboratorio di Italiano Lingua 2, ovvero di percorsi di alfabetizzazione, anche durante le ore obbligatorie, a opera di una docente di Lettere e/o di un mediatore culturale. Gli alunni nomadi sono inseriti nelle classi.

Situazioni problematiche e strategie di intervento

Regolamento Interno

Regolamento Classi

Istituto Comprensivo ROVERETO EST - Via Dante, 41 - 38068 Rovereto (TN)
Tel: 0464 439249 - Fax: 0464 450456 - Cod.Fis. 94024500228
Posta Elettronica Certificata: ic.roveretoest@pec.provincia.tn.it
Copyright © 2011 Istituto Comprensivo ROVERETO EST. Tutti i diritti riservati. | Privacy | Disclaimer| Credits

Accesso